Ajin – Demi Human è un seinen edito da Kodansha sulla sua rivista good! Afternoon, dedicata nello specifico ai manga per un pubblico più adulto, e pubblicato in Italia da Edizioni Star Comics. L’opera inizia la sua storia editoriale nel 2012 con due nomi collegati ad essa: il disegnatore Gamon Sakurai e l’ideatore e autore della trama, Tsuina Miura. Scopriamo insieme qualcosa in più sui due autori di questo manga dalle tinte forti.

Gamon Sakurai, dall’hentai al seinen

L’autore delle tavole e co-creatore di Ajin – Demi Human nasce a Tokyo nel 1986, dopo gli studi partecipa, vincendolo, al Winter Kodansha Afternoon Shikisho, concorso della casa editrice Kodansha legato alla famosa rivista Afternoon (che ha visto la pubblicazione di opere seinen come Oh! Mia Dea di Kosuke Fujishima o Jiraishin di Tsutomu Takahashi). Dopo la vittoria l’autore continua a lavorare da mangaka indipendente, lavorando a numerose opere hentai con lo pseudonimo di “G-10”, e venendo pubblicato dalla casa editrice Issuisha sulle sue principali riviste. Nel 2012, grazie all’incontro con Tsuina Miura, Sakurai riesce a sfondare nel mondo mainstream con l’opera Ajin – Demi Human. Per di più in poco tempo Sakurai si affianca a Miura anche nella costruzione della trama e della narrazione.

AJIN- Gamon Sakurai

AJIN © Gamon Sakurai/Kodansha Ltd.

Tsuina Miura, dagli Ajin agli Smile mascherati

Miura ha sempre lavorato come creatore e sceneggiatore di manga, non dedicandosi mai in prima persona al disegno. Fin dalla sua prima one-shot Yumeoi, dove collaborò con Yousuke Nakamaru, Miura si avvale dell’aiuto di disegnatori esterni. Caso vuole che incontri Gamon Sakurai con cui elaborerà le atmosfere di Ajin – Demi Human, lasciandogli la possibilità di crearne l’aspetto grafico. Dopo solo un anno di pubblicazione però Miura abbandona il progetto lasciando a Sakurai il controllo completo e spostandosi sulla sua nuova opera Tenkuu Shinpan. Questo nuovo progetto, a cui Miura si stava dedicando accanto ad Ajin – Demi Human, stava prendendo troppe energie all’autore che preferì focalizzarsi unicamente su di questo piuttosto che utilizzare Ajin – Demi Human come incomodo a cui doversi per forza dedicare.

Scoprite il mondo degli Ajin sulle pagine di Point Break, potete trovare tutti gli arretrati sullo store online di Star Comics e in tutte le fumetterie.

 

SCOPRI DI PIÙ